Bomba carta alla ditta di onoranze funebri: indagano i Carabinieri

Una violenta esplosione a due passi dal Duomo, dove da ieri è esposto il feretro di monsignor Antonio Riboldi, il vescovo anticamorra, i cui funerali si terranno oggi (la salma sarà tumulata in Cattedrale). E’ successo ad Acerra. Una bomba carta ha letteralmente sventrato la porta d’ingresso di una ditta di onoranze funebri situata a poche decine di metri dal Duomo. Un nuovo episodio, il nono – per la precisione – denunciato dalla ditta alle forze dell’ordine. Sull’accaduto indagano i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna.