Blitz contro estorsioni, coinvolta anche la provincia di Avellino

Dalle prime ore della mattinata, i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino sono impegnati nel Vallo di Lauro e nella provincia di Verona per l’esecuzione di cinque misure cautelari per estorsione aggravata dal metodo mafioso. L’inchiesta ha fatto luce su un giro di tangenti che i clan dell’Avellinese avevano messo i piedi ai danni di alcuni imprenditori veneti.