Bellizzi – Vertenza Maccaferri, M5S ottiene confronto in Regione per i lavoratori

Convocata l’audizione in commissione Lavoro. La deputata Bilotti e il consigliere regionale Cammarano: “Stabilimento centrale per la politica di sviluppo del territorio”

Confronto al tavolo regionale per la vertenza che riguarda i 70 lavoratori dello stabilimento Maccaferri di Bellizzi (in provincia di Salerno). Su richiesta del consigliere regionale Michele Cammarano e sollecitazione della deputata Anna Bilotti, la commissione consiliare Attività produttive e Lavoro della Regione ha convocato per martedì 14 luglio l’audizione di tutte le parti interessate. “Da mesi ci stiamo occupando della nuova vertenza che investe un’industria storica della nostra provincia – commentano i due esponenti del Movimento 5 Stelle – La Officine Maccaferri è leader mondiale in manufatti per il contenimento del rischio idrogeologico e la protezione ambientale contro le erosioni costiere. Si pone quindi, oltre al problema occupazionale, quello relativo alla perdita di un asset industriale fondamentale per una regione dal territorio fragile come la Campania da un punto di vista territoriale”.

L’incontro si svolgerà martedì alle ore 9.30 nell’aula consiliare al piano 1, Isola F/13 del Centro direzionale di Napoli, sede del Consiglio regionale della Campania. Al tavolo sono convocati tra gli altri l’amministratore delegato della Maccaferri e i rappresentanti sindacali dei lavoratori, preoccupati, dagli annunci di ridimensionamento dell’attività produttiva e dalla vendita del suolo che ospita la fabbrica di Bellizzi.