Battipagliese-Alfaterna 0-0, un pari che lascia intatti i problemi

Pareggio deludente, in un momento critico della stagione, nel senso di mercato in corso, c’è chi arriva e chi parte,  c’è chi vorrebbe andar via e chi potrebbe arrivare. Viscido ha perso parecchie pedine importanti e spera di poter contare a breve sui sostituti. Sellitti ha già qualcosa di nuovo a disposizione ma non basta per schiodare il pari in bianco e in generale l’ultimo posto in classifica. Al 5′ Ortiz, debuttante centravanti dei nocerini, proveniente dall’Eccellenza pugliese, non riesce a far male all’esperto e concentrato Spicuzza. Al 19′ i padroni di casa rispondono col nocerino doc Angelo Lopetrone, arretrato di posizione per l’emergenza attuale di casa Battipagliese, la sua punizione finisce alta. Ospiti ancora pericolosi con l’altro nuovo volto Liberato Ascione, proveniente dall’Angri, ci prova con un rasoterra maligno. Più pericoloso, almeno nelle potenzialità. il colpo di testa dell’under Ruocco, sugli sviluppi della punizione di Ascione, pallone alto non di molto. Nella ripresa succede pochissimo e i cambi, da linea verde da una parte e dell’altra, non riescono ad incidere sull’andamento generale della sfida. La giovane Battipagliese di giornata cerca di capitalizzare, invano, qualche calcio piazzato a favore ma alla fine resta invischiata nella tela delle incertezze presenti e future. L’Alfaterna non rischia più di tanto e si accontenta di portare a casa un punto, che almeno interrompe una lunga serie di sconfitte.

Battipagliese: Spicuzza, Toscano, Mejri, Lopetrone, Consiglio, Anzalone, Pelosi (7’st Sansone), Falco, Novi (33’st Forria), Odierna, Delle Donne. Allenatore: Viscido

Alfaterna: Benevento, Ayari, Petrosino (1’st Liberti), Ruocco, Granato, Petillo, Di Giacomo (36’st Tipaldi), Imperato (8’st Manzo), Ortiz, Natino, Ascione. Allenatore: Pepe, squalificato Sellitti

Arbitro:  Mascolo di Castellammare di Stabia

Ammoniti: Toscano (B), Petillo (A)