Baronissi, Valiante va a casa, sciolto il consiglio comunale

Questa mattina, è stata votata da dieci consiglieri su sedici una mozione di sfiducia per il sindaco Gianfranco Valiante. L’esito del voto arriva a conclusione di un periodo complicato, caratterizzato da dimissioni e rimpasti. Valiante era stato appoggiato ed eletto a sindaco da liste civiche di area Democrat, di centrosinistra e con forte impulso deluchiano. Ora sotto col commissariamento e con le ambizioni dell’eterno rivale Giovanni Moscatiello per quando si tornerà a votare. Domani alle 10,30, il sindaco sfiduciato ha convocato una conferenza stampa presso l’hotel Due Principati della Valle dell’Irno per spiegare le sue ragioni.