Bari-Paganese 3-2, debutto con sconfitta nella coppa Italia di serie C

Paganese ko al debutto contro il Bari per 3-2. Azzurrostellati, però, all’altezza delle aspettative, nonostante la palese differenze di qualità in campo. Difesa da registrare per la Paganese che perde all’esordio ufficiale nella coppa Italia di serie C. La formazione di Erra rischia in avvio, ma incassa la rete del vantaggio pugliese al 31’. A segnare è Kupisz liberato da un colpo di tacco di Neglia che serve Terrani, il polacco taglia sul primo palo e colpisce di testa. Dopo un bacio al montante il pallone entra in rete. Un minuto dopo la Paganese pareggia: inserimento in ripartenza di Caccetta che supera Di Cesare e batte Frattali dopo una respinta per l’1-1. Il disastro, però, lo compie il portiere Campani ad inizio ripresa. L’estremo difensore della Paganese prova a dribblare Antenucci e perde palla, consentendo all’attaccante di segnare il 2-1. Lo stesso Antenucci, con una spettacolare rovesciata, colpisce poi la traversa.  Serata storta per le difesa, Di Cesare e Frattali ne combinano una grossa quanto Campani e consentono ad Alberti di segnare la rete del 2-2. Antenucci, nel finale, però non perdona e con un bolide dalla distanza segna il gol del 3-2 che regala il successo ai pugliesi di Cornacchini.