Avis, gemellaggi e festa in nome della solidarietà e del dono

Tutti assieme per domenica 13 ottobre grazie alla Festa del Donatore di sangue. Il Consiglio Direttivo della locale Sezione Comunale Avis di Santa Maria Capua Vetere sta mettendo a punto gli ultimi preparativi per la manifestazione che richiamerà nella Città dell’Anfiteatro delegazioni avisine da ogni parte della Penisola. Durante la Festa del Donatore ci sarà il suggello del gemellaggio con l’Avis di Pontinia che lo scorso giugno ha visto compiersi il primo atto nella città laziale. Così saranno dodici sodalizi avisini con i quali i donatori sammaritani sono gemellati. Oltre Pontinia Latina, Terracina, Sezze, Sarzana, Nocera Inferiore, Sant’Anastasia, Pastena, Recanati, Arrone, Capranica ed Agropoli sono la Avis con le quali i volontari del sangue della Città del Foro intrattengono rapporti di collaborazione ed amicizia con frequenti scambi di idee e confronti su iniziative da intraprendere per diffondere sempre di più la cultura della donazione di sangue ed invitare le nuove generazioni al nobile gesto