Avellino. Troppe emissioni, parte l’ordinanza antismog

Un’ordinanza apposita per contrastare uno dei problemi più tormentosi della città.
Da questa mattina, infatti, e per i prossimi 30 giorni, esclusi l’ 1 il 2 e il 3 Novembre, il traffico veicolare nella città di Avellino verrà bloccato dalle ore 9:00 alle ore 12:00; in questi orari non potranno circolare i veicoli Diesel euro 0-1-2-3 ed i veicoli Benzina euro 0-1-2.
Lo stop riprenderà poi il primo pomeriggio dalle ore 15:00 alle ore 19:00.
L’ordinanza antismog non sarà comunque valida per tutte le strade cittadine: nessun divieto, infatti, per chi procede lungo la Statale 7bis, via don Giovanni Festa, Strada Bonatti, Provinciale 165, via Pianodardine, via Francesco Tedesco, via Troncone, viale Italia fino a rotatoria, via Parrottelli, via Aversa, via Morelli e Silvati, via Annarumma.

Ciampi ha spiegato che, alla base della sua ordinanza, ci sono 29 sforamenti di emissione di polveri sottili: nonostante la legge ne preveda 35, il primo cittadino ha voluto comunque correre subito ai ripari.

Durissime le sanzioni per i trasgressori: multe in arrivo con un importo da 163 fino a 658 euro.
In caso reiterazione della violazione nel biennio, il conducente sarà punito con la sospensione della patente da 15 a 30 giorni.

MARIA PIA DELLA MONICA