Avellino: Operazione antidroga “Mi manda Picone” attesta oltre 6 spacciatori delle scuole

Il giudice monocratico del tribunale di Avellino, Giulio Argenio, condannava Alaia Domenico, Crivelli Gianluca, Gaglione Gennaro e D’Anna Costantino ad un anno di reclusione – ancora – Napolitano Angelo a 9 mesi di reclusione, Piccolo Antonio e Costa Antonino a sei mesi di reclusione. Disposta la pena sospesa e non menzione nel casellario giudiziario per Crivelli, per Alaia e Costa. Solo pena sospesa, infine, per Gaglione e Napolitano. I soggetti in auge erano attivi nello spaccio di droga, anche davanti le scuole. I rispettivi avvocati hanno già annunciato ricorso in appello. A riportare la notizia è The Wam. “Mi manda Picone” è il nome dell’operazione antidroga condotta dai carabinieri del comando provinciale di Avellino nel marzo del 2015, prese spunto dal titolo del popolare film di Nanny Loy.