Associazione B&B contro De Luca – L’affondo di Santoro “mancato supporto di aiuti e sostentamento”

“La Regione non vuole la ripartenza del turismo e non si pone nemmeno il problema della riapertura di B&B ed Affittacamere, inducendoci ancora una volta gli imprenditori del settore ad arrangiarsi, lasciati andare alla deriva come già fatto per non aver rivolto neanche una parola verso un settore già martoriato, prima chiuso per decreto del Governo, poi escluso da tutti i contributi regionali e nazionali ed ora lasciato al suo destino”.

Il consigliere comunale e provinciale Dante Santoro prende posizione sul duro intervento dell’Abbac (Associazione Bed & Breakfast ed Affittacamere) che ha puntato senza mezzi termini il dito contro la Regione per il mancato supporto e l’assenza di aiuti e sostentamento oltre ad un protocollo lacunoso e farraginoso: “E’ palese la mancanza di programmazione volta ad un settore vitale – spiega Santoro – Mi ritrovo a denunciare nuovamente i fiumi di parole, il cabaret che dopo aver mandato allo sbaraglio ristorazione e commercio, adesso travolge anche gli attori economici del turismo.

De Luca rischia di essere ricordato come il Governatore che ha portato alla carestia la Regione Campania. Ha distrutto le maggiori economie locali, turismo, agroalimentare, ristorazione e commercio”.