Arriva all’Università di Salerno la “All digital Week 2019”

La campagna “All digital Week 2019” promuove l’alfabetizzazione digitale tra i cittadini europei attraverso eventi che si svolgono in tutta Europa al fine di favorire lo sviluppo di abilità e competenze digitali specifiche.

Aderendo alla campagna europea, il Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Salerno – in collaborazione con il progetto Vivarium, con l’associazione Mind The Gaps e con Wikimedia Italia – propone due iniziative allo scopo di avvicinare chiunque alla creazione dei saperi in maniera partecipata e collaborativa, che si terranno al Dipartimento di Informatica di UNISA:

  • lunedì 25 marzo h 17.30 in aula F4 con l’evento aperto “Domande_Risposte: Open Science e Open Data”
  • martedì 26 marzo h 14:00 nel Laboratorio Turing con la maratona di scrittura “Knowledge loves Wikipedia: Edit-a-thon per l’università”

L’appuntamento con il ciclo “Domande_Risposte” è dedicato a Open Science e Open Data, ed è pensato per consentire ai partecipanti di fare domande in tempo reale ai relatori presenti sui temi dei dati aperti e delle risorse condivise e accessibili. Interverranno due docenti di UNISA:

  • Armando Bisogno, coordinatore del Progetto Vivarium e delle attività della sezione Digital Humanities del Centro di Ricerca FiTMU: introdurrà la riflessione sulla conoscenza aperta e sulle forme di condivisione del sapere dal basso.
  • Vittorio Scarano, coordinatore di Hetor, progetto Europeo Horizon 2020 focalizzato sull’uso e la creazione degli Open Data, concluderà l’incontro illustrando ai presenti il potenziale di utilizzo e riuso dei dati aperti, anche al fine di costruire una memoria collettiva.

Il giorno successivo, invece, dopo il successo dell’edit-a-thon dell’8 marzo, torna la maratona di scrittura su Wikipedia: stavolta sarà il mondo accademico ad essere protagonista dell’iniziativa, denominata, appunto, “Knowledge loves Wikipedia”.

L’edit-a-thon si propone come occasione per coinvolgere docenti, ricercatori, studiosi e appassionati desiderosi di contribuire a costruire voci enciclopediche, attendibili e accessibili. La maratona verrà facilitata da esperti wikipediani, e sarà possibile contribuire anche a distanza.