Area PIP di Camerelle – Parte la progettazione su 2.500 ettari di superficie

Parte la progettazione dell’area artigianale di Camerelle (2.500 ettari di superficie) per ospitare il tessuto produttivo medio e piccolo della città.

L’Amministrazione Cuofano avviò, tempo fa, una ricognizione in grado di individuare e far conoscere la reale richiesta sul territorio.

E proprio sulla scorta delle richieste prevenute in maniera rilevante, il Comune ha inteso, nelle more del recepimento di finanziamenti pubblici riguardanti l’area produttiva di S.Maria delle Grazie, concentrarsi sulla predisposizione dei lotti artigianali in maniera da dare ausilio alla piccola e media impresa locale, prima di procedere all’attivazione della zona PIP di Starza alla quale è legata la priorità dello svincolo autostradale dell’A30 (viadotto): un’opera strategica rispetto alla quale è stato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a prendere l’impegno a finanziarla in occasione della sua ultima visita a Nocera Superiore.