Antica Regata delle Repubbliche Marinare col galeone azzurro di Amalfi

Si è tenuta ieri pomeriggio l’Antica Regata delle Repubbliche Marinare Italiane al Capodanno Pisano. La prima delle due regate previste quest’anno, con l’equipaggio del galeone azzurro di Amalfi, si è svolta ieri in occasione del Capodanno Pisano. La seconda ci sarà il 18 giugno in concomitanza con la Luminaria di San Ranieri.

Sulle acque dell’Arno si sono sfidate le “iariane stefaniane”, imbarcazioni in legno ad otto vogatori che si usano per il Palio di San Ranieri. I galeoni tradizionali invece fileranno sull’Arno a giugno. L’armo amalfitano, con l’imbarcazione bianca e celeste del quartiere Santa Maria, è composto dai vogatori Luigi Lucibello, Luigi Amendola, Alberto Bellogrado, Andrea Paolillo, Alessandro Addabbo, Luigi Proto, Vittorio Alfieri e Giovanni Bottone, timoniere Enrico D’Aniello.

Dopo la sfida a colpi di remo controcorrente sul campo di regata di 1500 metri, c’è stata la premiazione degli equipaggi. I pisani si sono aggiudicati la vittoria a bordo della barca rossa di San Martino. Seconda posizione per il team genovese (con la barca gialla di San Francesco) e terzo per quello veneziano (con la barca verde di Sant’Antonio). In quarta posizione la squadra di Amalfi (con la barca celeste di Santa Maria).