Angri, Vertenza Princes LTD, summit con i vertici aziendali

Insieme per cercare di trovare un’intesa condivisa in merito alla volontà manifestata dalla multinazionale di trasferire a Foggia 53 impiegati e 2 operai. Il Movimento 5 stelle ha chiesto di istituire  un tavolo di discussione sulla vertenza presso il Ministero dello Sviluppo Economico per salvaguardare le eccellenze professionali del territorio dell’Agro Sarnese Nocerino. La richiesta all’azienda, invece, è di fare un passo indietro rispetto al trasferimento di massa di questi lavoratori, sposando e sostenendo concretamente anche la proposta del Comune di Angri di mettere a disposizione locali comunali a costi sociali. Ecco invece la posizione dell’azienda: è stato avviato un progetto per rafforzare la propria presenza operativa in Italia attraverso una sede operativa unica a Foggia.

Questo processo, che non prevede alcun licenziamento, comporta il trasferimento della gestione operativa e dello staff attualmente con sede ad Angri. Circa 50 dipendenti di PIA lavorano attualmente ad Angri e sono adibiti a operazioni di gestione (amministrative, logistiche, risorse umane, ecc.). Ad ogni dipendente è stato garantito lo stesso ruolo all’interno della nuova organizzazione centrale di PIA a Foggia.