Angri – Truffa telefonica, 4 casi registrati in città, tutte non andati a buon fine

Oramai siamo all’estemo, oltre combattere ogni giorno, tra bollette, spese varie, ci si mettono anche le truffe telefoniche.

I cittadini in questi giorni stanno attraversando un periodo non abbastanza florido, ovviamente, si rimane perplessi, anche davanti a questi episodi.

Non allarmatevi più di tanto, bisogna solo mantenere la calma e ragionare.

Un numero fisso o mobile vi chiama e la persona dall’altra parte, con voce affabile, vi fa richiesta esplicita.

“Nonna, vedi che tra poco mando un amico”, ecco l’approccio che tenderà a mettervi in difficoltà sul piano della memoria. Le informazioni in casi del genere, come in questi giorni è sempre la stessa, polizza assicurativa, ad esempio.

Una variante di questa truffa colpisce maggiormente persone anziane, molte volte indaffarate in casa tra mille faccende, come ci spiega la signora Maria “Stamattina ha squillato il telefono, dall’altro capo una voce maschile, Nonna vedi che mi ha chiamato l’assicuratore, tra poco ti mando un amico, a questo punto interviene il figlio di nonna Maria, – Pronto, pà vedi se ti è arrivata email dell’assicurazione, mi ha chiamato stamattina, dicendomi che avrebbe mandato una variazione sul contratto e pagare qualcosa in più, a questo punto il figlio della donna, con molta calma dice di non aver ricevuto nulla, scambia qualche battuta e mette giù la cornetta.

Inutile il prosieguo a questo punto della telefonata che mette un po’ di ansia, in realtà, la mette alle povere donne rimaste in casa, nel dubbio, se avete persone sole in casa avvisatele, una facile porta di accesso per i tanti truffatori che in molte occasioni con i loro inganni non vanno a buon fine!!!