Angri. Tifosi a Locri per il gemellaggio

Domenica un gruppo di ultras angresi è stato allo stadio “Comunale” di Locri (RC) in occasione del derby della Locride con il Siderno, valevole per la 12° giornata del campionato di Eccellenza. Insieme ai tifosi di casa i grigiorossi hanno rinnovato il gemellaggio ultraventennale che tiene unite calcisticamente due città che distano 450 chilometri l’una dall’altra.

Senza perdersi d’animo i tifosi grigiorossi si sono messi in viaggio alle 5 del mattino per portare sostegno ai tifosi di casa nella sfida al vertice poi vinta per due reti a zero. A fine partita c’è stata una festa che ha coinvolto anche la rappresentanza di Angri a testimoniare un’amicizia che dura da 21 anni. E’ anche questo il bello del calcio con i tifosi che si sono uniti in un abbraccio comune, l’amicizia che si è rinnovata e non è mancato lo spettacolo sugli spalti.

In passato tifosi amaranto di Locri sono stati presenti allo spareggio dell’Arechi di Salerno del 2000 tra Angri ed Ebolitana per accedere al campionato dilettanti, a diverse sfide con la Paganese ed alla festa patronale di San Giovanni Battista.

E’ della scorsa estate l’ultimo incontro ad Angri tra le due tifoserie per rinnovare il gemellaggio.