Angri. Social & Solidarietà. Parte la raccolta per i bambini ricoverati presso il 1°policlinico di Napoli

Dona un giocattolo che “Regala un Sorriso”, mettiti in moto e vieni con noi.
Questa l’iniziativa promossa da Luigi Grimaldi, amministratore della pagina social “Condominio Angrese”,  in collaborazione con l’associazione culturale “Il Sole” di Rosa Francese che insieme hanno deciso di percorrere.

L’idea è donare giocattoli ai bambini ricoverati nel reparto di Ematologia (Talassemia) del 1°policlinico di Napoli. Amici e cittadini che vogliono aderire, possono acquistare un qualsiasi giocattolo, ma che sia conforme e non pericolosi, vanno bene anche pastelli o libri di fiabe, postare una foto del giocattolo scelto, contattare attraverso le pagine, “Condominio Angrese” o Associazione culturale il”SOLE” oppure 333 7876686 / 346 6731343, per il ritiro.

“Ci affidiamo al buon cuore dei cittadini di Angri e non solo, certi della loro solidarietà, che può rendere più semplice la permanenza dei piccoli guerrieri all’ospedale”, le dichiarazioni di Luigi e Rosa.

Le talassemie sono un gruppo di anemie emolitiche ereditarie microcitiche caratterizzate da difetto nella sintesi dell’emoglobina. L’α-talassemia è particolarmente frequente fra soggetti originari del bacino dell’Africa, Mediterraneo o del Sud-Est asiatico. La β-talassemia è più frequente in soggetti originari del bacino del Mediterraneo, del Medio-Oriente, del Sud-Est asiatico o Indiano. La sintomatologia clinica deriva dall’anemia, dall’emolisi, dalla splenomegalia, dall’iperplasia del midollo osseo, e, nel caso ci siano state varie trasfusioni, dal sovraccarico di ferro. La diagnosi si basa su test genetici e sull’analisi quantitativa dell’Hb. Il trattamento per le forme gravi prevede trasfusioni, splenectomia, terapia chelante e trapianto di cellule staminali.

La consegna è prevista per sabato mattina 28 gennaio 2019, Luigi e Rosa, invitano gli amici che aderiranno ad accompagnarle in questa bella avventura.

Un piccolo gesto che, di certo, servirà a donare un sorriso a tanti bambini.
Che sia una pagina, un’associazione o un ente di una città, ben vengono queste iniziative, servono per concedersi il tempo da dedicare ai bambini e quella degli anziani che soffrono.
Intanto “Benvenuti nel mondo del Social e della Solidarietà Angrese”.