Angri – Restaurati alcuni “Libri Campione” sulla storia della Collegiata, la presentazione sabato alle 18.00

Un viaggio sicuramente affascinante e allo stesso modo pieno di curiosità che sabato 15 giugno 2019 con inizio alle ore 18.00, presso il salone parrocchiale della Chiesa di San Giovanni Battista di ANGRI, vedrà la presentazione del restauro dei Libri Campione della Collegiata di San Giovanni Battista.

Storici, professori, che rappresentano l’Associazione PANACÈA, il fiore all’occhiello sulla storia della città Doriana, presenteranno alla cittadinanza invitata, un tassello importantissimo per la storia della Collegiata stessa e del Paese, fra l’ultimo quarto del Quattrocento e l’inizio del Settecento.

PANACÈA, ha fra i suoi compiti la tutela, il recupero, la diffusione della conoscenza e la valorizzazione del patrimonio culturale, storico, artistico e architettonico presente sul territorio, grazie agli studi di Giancarlo Forino, Ufficiale dell’Esercito e “Cittadino Onorario” della città.

Su tali libri i Canonici Pannone e Pastore hanno fondato gran parte dei loro studi e rappresentano, quindi, importantissime fonti storiche per Angri e per l’intero Agro.

Le carte dei due volumi sono le fonti dirette più antiche, fino ad oggi note, sulla vita della maggiore istituzione ecclesiastica angrese e forniscono importantissime informazioni sulle dinamiche sociali, amministrative, sulla toponomastica e onomastica di Angri in uno dei periodi più floridi e vivaci della sua espansione.

Alla serata interverranno Mons. Vincenzo Leopoldo , parroco della Collegiata San Giovanni Battista, il prof. Giovanni Rossi, presidente Ass. PANACÈA , lo storico Giancarlo Forino, il vice sindaco dott. Giuseppe D’Ambrosio, il prof. Giovanni Vitolo docente universitario e socio onorario di PANACÈA, ed infine il dott. Antonio Braca, storico dell’arte e socio onorario di PANACÈA, a moderare la serata il giornalista Francesco Rossi.

Un segno quello della presentazione dei volumi restaurati, proprio prima dei festeggiamenti in onore di San Giovanni patrono della città, che prenderà il via dal 29 giugno al 2 luglio 2019.