Angri, mancano incassi carte d’identità, dipendente sospeso

Al Comune mancano gli incassi dei rinnovi delle carte d’identità: ufficiale dell’Ufficio Anagrafe sospeso per cinque. giorni. A riportare la notizia è Il Mattino. A notare il buco di 9mila euro sono stati i revisori dei conti. Nel frattempo, il commissario prefettizio Valeri ha nominato un ex impiegato del Comune di Sant’Antonio Abate come collaboratore esterno per un anno al servizio elettorale. L’incarico a titolo gratuito prevede il rimborso spese di 500 euro mensili.