Angri – “Lo zecchino D’Oria “: buona la prima!

Che i bambini siano risorsa e ricchezza di una comunità è risaputo ma una conferma c’è stata domenica 23 giugno presso l’atrio di Palazzo Doria.

Grande affluenza di pubblico ad applaudire i piccoli performer che si sono esibiti durante la prima

edizione de “Lo Zecchino D’Oria”, manifestazione di cui il Circolo delle Arti vanta la paternità.

Alle esibizioni dei Cori delle scuole primarie doriane si sono affiancati giovani cantanti solisti e strumentisti quali: Elisabetta Sicignano, Ruben Bindo, Marida Stellato, Francesca Tortora, Lorenzo Donnarumma, Michelangelo Stile, Ausilia Milo.

Alternate alle esibizioni dei fanciulli, le premiazioni degli artisti vincitori del concorso “I Giardini di Villa Doria: la Villa degli Artisti”.

Presenti sul palco Ugo Cordasco, Anna Crescenzi, Diana D’Ambrosio, Mimmo Fusco e Raffaele

Sorrentino assieme ad alcuni dei Mecenati che hanno permesso l’attuazione di tale progetto, tra cui Re Mida Gioielli, F.lli Tedesco semilavorati, Giaquinto materiali edili, Trans Isole Spighetto, F.C.R. Antonio Chiavazzo.

La serata è stata contraddistinta da momenti di emozione, spettacolo e promulgazione culturale, il tutto amalgamato e condito dalla simpatia e professionalità di Carmine Lanzieri Battaglia, Presidente e mente de Il Circolo delle Arti.

Ringraziamenti speciali vanno a MN24 e Raffaele Parlati per le riprese, Pasquale Chiavazzo e Giuseppe D’ambrosio, vicesindaco di Angri, preziose presenze durante le iniziative del Circolo.

Giuseppina Rita De Stefano