Angri. Lavoro alle scuole: Querelle tra sindaco e Provincia

Una storia che forse avrà un lieto fine per il liceo di Angri Don Carlo La Mura.

In queste ore  sui social una diatriba botta e risposta tra il sindaco di Angri Cosimo Ferraioli, l’ex sindaco Pasquale Mauri. Il motivo sarebbe da ricercare in un incontro avvenuto sabato scorso presso l’ istituto di via Monte Taccaro con il neo Presidente della Provincia Michele Strianese.

Tutto inizia dal post pubblicato dal sindaco Ferraioli, nel pomeriggio di oggi. “Una mancanza strutturale che voglio compensare al più presto. Sabato insieme all’assessore allo Sport Francesco Ferraioli, sono stato presso l’istituto per incontrare il preside dott. Filippo Toriello e comunicargli la volontà di partecipare ad un bando per ottenere fino a 500 mila Euro e realizzare la palestra. Nella stessa occasione ho incontrato il neo presidente della Provincia di Salerno, ing. Michele Strianese, che ha garantito un ulteriore contributo di 80mila Euro di fondi provinciali a sostegno dell’istituto angrese”.

Elogi, euforia per cittadini studenti e addetti ai lavori, ma arriva la prima “scossa”.

La risposta non tarda ad arrivare da parte del presidente della Provincia Strianese: “Sindaco a dire il vero io ho garantito l’ impegno a reperire la somma richiesta. Cosa ben diversa dal garantire la somma. Penso che sia una precisazione doverosa. Ho appena fatto sabato il primo sopralluogo sull’ istituto La Mura che, a dire il vero, nemmeno conoscevo. Per cui non e’ che venivo a fare un primo sopralluogo e garantivo delle somme. Ho garantito l’ impegno mio e dell’ Amministrazione Provinciale a tenere conto di questa esigenza che viene richiesta dal Comune, dai Consiglieri Provinciali tutti, dai dirigenti e dagli studenti. Come ben sai la richiesta riguarda la costruzione di una tendostruttura per gli esercizi di educazione fisica ovvero per lo sport in genere. Come ben sai la Provincia sta finanziando interventi di messa in sicurezza, adeguamento a norma di impianti e non di nuove costruzioni. Ma cercheremo di fare il possibile”….!!!

A tutto questo si aggiunge l’intervento del consigliere Mauri che in questi minuti ha diramato il seguente comunicato stampa.

Mio malgrado, mi vedo costretto a rispondere alla ennesima bugia che ha raccontato il nostro Sindaco Cosimo Ferraioli. In merito all’incontro tenutosi presso il Liceo La Mura il giorno 24 Novembre, voglio precisare, che il Presidente della Provincia, ing. Michele Strianese, aderendo al mio invito, fissava un incontro con il dirigente scolastico del liceo alle ore 11.00. A tale incontro partecipavo insieme ai consiglieri comunali Annamaria Russo e Giancarlo Palmiro D’Ambrosio. Il Presidente, preliminarmente informava il dirigente scolastico Prof. Toriello che con determina n.132 era stata stanziata la somma di 400.000 euro per gli edifici scolastici dell’area Nord della provincia tra i quali anche Angri per lavori di messa in sicurezza degli edifici scolastici e verifiche degli impianti. Pertanto, l’annosa problematica relativa ai bagni del predetto istituto, potrà essere affrontata e risolta con tale decreto. Inoltre, insieme al dirigente scolastico, abbiamo rappresentato al Presidente, al quale va ancora una volta il mio ringraziamento per la sensibilità e celerità dimostratami, la necessità di creare uno spazio coperto per le attività ginniche. Il Presidente sin da subito si è impegnato di verificare la possibilità di reperire un importo tale da poter consentire la realizzazione di tale struttura, ove mai tale ricognizione avesse esito positivo. Proprio oggi il Presidente mi ha comunicato di aver programmato un incontro con l’ing. Lizio, responsabile provinciale delle strutture scolastiche, attivandosi repentinamente. Invito pertanto il Sindaco di Angri a non continuare a “vendere” ciò che non gli appartiene e che tra l’altro non corrisponde alla realtà.

Determina n.132