Angri – L’assessore Maria Immacolata D’Aniello rientra in giunta

“Il rispetto e la comprensione nei confronti delle persone con cui interagiamo in politica, come nel quotidiano, costituiscono i pilastri portanti per la costituzione di un sistema stabile e coeso, che possa coordinarsi al meglio al fine di garantire in ogni momento il primato del benessere comune su quello individuale – spiega l’assessore D’Aniello – pertanto, in seguito alle parole di stima a me rivolte dal Sindaco e dall’intera maggioranza, mi sento di accogliere l’invito a dar seguito a questo percorso con lo stesso senso di responsabilità e appartenenza che hanno sempre contraddistinto il mio operato”.

Con questa nota l’assessore Maria Immacolata D’Aniello a distanza di dieci giorni dalla lettera di dimissioni presentata al sindaco Cosimo Ferraioli rientra in giunta.

Le dimissioni arrivate in piena emergenza Covid-19 e valutate al termine di un periodo complesso che hanno visto l’assessore il prima linea nella fase emergenziale.

L’assessore, in quota Lega, ritorna nell’ esecutivo con le deleghe all’ambiente e alla protezione civile.

“L’auspicio è che il mio impegno possa contribuire al bene della nostra comunità” tutta”, conclude l’assessore.