Angri, club multato di 300 euro per offese omofobe

Euro 300,00 U.S. ANGRI 1927, presenza di soggetti non autorizzati sul terreno di gioco, i quali hanno insultato e minacciato il direttore di gara una volta allontanati (a fine gara hanno lanciato oggetti contro i giocatori della squadra avversaria); l’ammenda è, inoltre, inflitta per i cori offensivi ed a carattere omofobo effettuati dai propri sostenitori durante tutta la durata della gara. Sempre a carico della società grigiorossa, la squalifica per due giornate a Della Femina, espulso nella gara di mercoledì scorso con il Grotta.