Angri – Città nella morsa dei lavori e degli automobilisti indisciplinati

Caos in via Dante Alighieri questa sera intorno alle 17.30 per un pullman rimasto bloccato a causa di alcuni genitori degli alunni della scuola Galvani che hanno parcheggiato in divieto di sosta. Traffico in tilt per più di mezzora.

Sono stati anche allertati i vigili urbani che non riuscivano a passare a causa della fila di auto che ha bloccato un intero paese.

Una vergogna tutta angrese. Parcheggiare in divieto di sosta provocando disagi agli altri automobilisti.

Nel pomeriggio presso l’istituto Galvani si sono tenuti gli incontri con i genitori

Una situazione che si registra all’entrata e all’uscita ogni qualvolta è aperta la scuola

Poi c’è la questione dei lavori e del traffico, una situazione incredibile quella che da alcuni giorni interessa la città,  lavori di manutenzione si registrano in via Badia, via Salice, via Papa Giovanni XXIII, viale Europa, Corso Italia, Via Cervinia, sono solo alcune zone interessate ai lavori per conto della GORI e di gestori dell’energia elettrica, una matassa che cresce a dismisura paralizzando la città nella quale si impigliano centinaia di autoveicoli facendo anche da padroni nella sosta selvaggia.

Le strade cittadine continuano ad esser oggetto dei lavori, mentre tra tappezzi e il manto stradale in molteplici circostanze viene lasciato in pessime condizioni.

Un tenuta efficace delle strade che spesso dopo pochi giorni presentano cedimenti ed avvallamenti buche che mettono a repentaglio la sicurezza dei pedoni e degli automobilisti.

Ad Angri in ogni caso sembra di assistere al famoso teatro del grande Eduardo De Filippo, quando pronunciò la famosissima frase contenuta nella commedia Napoli milionaria, divenuta nel tempo celeberrima; Adda passà ‘a nuttata, una frase di sicuro improntata all’ottimismo.

Foto Gallery