Angri. Campagna di sensibilizzazione di Legambiente, “Oikos” e plessi scolastici

4

La scuola nel Chianiello è l’iniziativa promossa da Legambiente “Oikos”, nata per conoscere, valorizzare e conservare lo stato di salute del versante settentrionale del Monte Cerreto ricadente sul territorio angrese.                                                                                             Dalle 9 alle 12, di questa mattina nello spazio antistante il Palazzo comunale di Piazza Crocifisso, si sono ritrovate le classi della scuola media inferiore Galvani-Opromolla.                Alcuni obettivi posti ai giovani studenti per una giornata trascorsa al servizio dell’ambiente, tanto apprendimento a mantenere alta l’attenzione sulla preservazione della flora e della fauna esistente, sul controllo del territorio per impedire lo sversamento illecito di rifiuti, prevenire gli incendi boschivi ed il rischio idrogeologico.                                                      Dopo la lezione i ragazzi hanno consegnato i risultati delle ricerche effettuate, sarà  poi successivamente allestito un orto, simbolo dell’impegno rivolto alla preservazione del patrimonio boschivo.                                                                                                         La campagna di Legambiente fa parte del progetto Scuola Viva e con le maggiori campagne di sensibilizzazioni “Puliamo il mondo 2018 e la Festa dell’albero”, targate Legambiente 2018.