Ancora una vittoria per il City Angri. La vetta è più vicina

Il City Angri non sciupa l’occasione, supera il pericolante Lettere , e fa felice il suo Presidente ottenendo la prima vittoria delle tre previste appunto in settimana dal Presidente Annarumma. Il gol subito nel finale riapre una gara che sembrava già archiviata e costringe i ragazzi di Mister Rega a vivere un epilogo con qualche apprensione di troppo. Facendo affidamento su un bagaglio tecnico decisamente superiore, la squadra del City domina per tutti i 90 minuti anche se il goal arriva nel secondo tempo con un bel calcio di punizione di Zarra al 4′ del secondo tempo. Il vantaggio mette in discesa la squadra di casa, che prendono in mano con autorità le redini dell’incontro. Borghese, all’esordio in prima squadra, non viene chiamato in causa e il gioco rimane saldamente nelle mani del City Con il passare dei minuti, complice anche il primo vantaggio della squadra di mister Rega, il ritmo della gara rallenta notevolmente. Il City ci prova in tutti i modi per chiudere l’incontro ma invano Per assistere ad una nuova occasione bisogna così attendere il 90’, quando Orlando mette a segna il gol del 2-0.

Ma la partita non è chiusa. L’arbitro assegna 5 minuti di recupero e dopo due minuti dei cinque previsti, il centrale del City Vertolomo R, atterra un avversario in area .Per l’arbitro non ci sono dubbi: rigore ed espulsione diretta. Il Lettere accorcia le distanze obbligando in questo modo la formazione di Mister Rega a rimanere in apnea  per altri 3’prima poter gioire per la vittoria e la certezza di avere raggiunto l’obiettivo desiderato.

City Angri:  Borghese, Scisciola (32′ st De Marinis), Vertolomo R, Zarra, Attianese, Del Sorbo, D’Antonio, De Prisco (23 st D’Ambrosio), Testa (31 stOrlando gio), Tedesco (36′ Padovano), Orlando Giu (13′ st Coticella)

Lettere: Palomba, Longobardi (15 st Coppola), Vicedomini(17 st , Giordano), Sabatino, D’Avino, Vicedomini G. Lanese, Sabatino (12′ Gargiulo), Croce (12 st Bellotti) Vuolo, Elefante

Reti 49 Zarra, 90 Orlando Gio, 94 Lanese (L) Rigore