Amalfi: la Cassazione dà ragione agli stabilimenti balneari

La Suprema Corte ha deciso. Come ? Ha giudicato inammissibile il ricorso presentato contro la disposizione del tribunale del Riesame, che aveva accolto l’istanza di dissequestro degli stabilimenti balneari di Amalfi. “L’istanza di riesame deve essere accolta per insussistenza del fumus commissi delicti”, stabilirono i giudici del tribunale di Salerno, annullando il decreto del Gip di  Salerno.  Per i giudici del Riesame le considerazioni riportate nella sentenza “inducono ragionevolmente a ritenere insussistente nel caso di specie l’elemento soggettivo del reato di occupazione arbitraria di spazio demaniale di cui all’art. 1161 del codice della navigazione”.