Alto impatto a Secondigliano – due persone arrestate e due denunciate

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Secondigliano, con il supporto del VI Reparto Volo, degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, dei Nibbio e dell’unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale, di personale dell’Asia e della società elettrica, hanno effettuato un’operazione “alto impatto” in via della Bussola per individuare e rimuovere manufatti abusivi e contrastare ogni forma di illegalità.
Nel corso delle attività sono state identificate 34 persone, di cui 11 con precedenti di polizia, controllate 18 autovetture e 5 motoveicoli, tre dei quali sottoposti a sequestro amministrativo; sono state contestate 8 infrazioni del C.d.S..
Durante le operazioni di bonifica è stata rinvenuta all’interno del vano ascensore di uno stabile una pistola replica di revolver, priva del tappo rosso, oltre a due involucri contenenti cocaina per un peso di due grammi e stecche di hashish per un peso di circa 10 grammi; mentre su un marciapiede è stata abbattuta, con l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco, una struttura in metallo completamente abusiva.
I poliziotti hanno denunciato per contrabbando di T.L.E. due uomini ai quali sono stati sequestrati un totale di 1,02 kg. di T.L.E; hanno poi controllato un bar e denunciato il titolare per furto di energia elettrica e sanzionato per inottemperanza alle prescrizioni sui videogiochi e per omessa esposizione delle licenze.
I poliziotti, con i medici veterinari dell’Asl NA1 e le Guardie Zoofile E.N.D.A.S., hanno controllato un terreno in strada Comunale Selva Carafo in cui erano tenuti 44 cavalli, rilevando alcune irregolarità.

©️Riproduzione Riservata MN24