All’università di Leeds studiano Eziolino Capuano

Le analogie tra il Cholismo e il Capuanesimo in uno studio del professor Francesco Addesa, docente irpino della Leeds Beckett University. Nell’ateneo inglese sono stati messi a confronto i metodi di allenamento delle rispettive squadre da parte di Diego Simeone e di Eziolino Capuano, apparentemente due allenatori di antipodi, ma simili nella gestione del gruppo e nell’organizzazione e soprattutto capaci di ottenere il massimo rendimento dei propri uomini e dalle proprie squadre, che non sempre risultano le più forti dal punto di vista tecnico, ma che riescono a primeggiare nei confronti degli avversari per organizzazione tattica motivazione. Dalla ricerca, dov’è stato preso in esame il Rieti di Eziolino Capuano nella fattispecie, viene fuori come l’impostazione da parte di due allenatori, che utilizzano però sistemi di gioco differenti, sia incentrata soprattutto su una solida struttura difensiva ma con la capacità di sfruttare rapide transizioni (il passaggio dalla fase di non possesso quella di possesso) che portano poi al ribaltamento del gioco. Analogie tra gli allenatori anche nel modo di comunicare con il gruppo, nella sua gestione e recentemente, visto anche il gesto di Simeone nella gata d’andata contro la Juventus, anche in qualche uscita tipica di personaggi anticonformisti che emergono per la loro genialità.

  • LUIGI CAPASSO