Allarme lavoro in provincia: la Cgil contro Di Maio

Già li chiamano gli “Esodati” alla Di Maio: nella nostra Provincia sono 400, tutti col posto al rischio.  L’allarme lo ha lanciato la Cgil: nel Salernitano ci saranno pesanti ricadute dopo l’entrata in vigore della legge voluta dal vicepremier grillino. I contratti a tempo determinato non potranno essere prorogati oltre i 24 mesi. Una mazzata che investirebbe almeno 400 persone.