Alfaterna-Pro Pagani: suggestiva idea per il futuro…

Un’idea per il futuro immediato, magari con prospettive a lungo termine. Protagoniste Alfaterna e Pro Pagani, reduci dal campionato di Promozione girone B.

Il club nocerino ha mancato l’approdo ai play-off per le regola del distacco in classifica, al termine di una stagione a dir poco esaltante; la formazione liguorina ha invece a lungo lottato per la conquista della post-season, pur essendo partita con l’obiettivo di una tranquilla salvezza anticipata.

Ottimi i rapporti tra le due società, al punto che negli ultimi giorni un’indiscrezione sta circolando in merito a un possibile futuro comune, a partire già dal campionato di Promozione 2016-17 che – viste le new-entry di Scafatese 1922, Angri e Massa Lubrense – potrebbe risultare ancora più avvincente del girone B andato in scena nell’attuale stagione sportiva.

Al momento quella di una fattibile fusione sarebbe solo un’idea. I gruppi guidati da una parte da Raffaele Stella, dall’altra dalla famiglia Sorrentino potrebbero avviare presto un pourparler. Chiacchierate informali, una sorta di studio di fattibilità che magari possa essere propedeutico alla redazione di un vero e proprio programma comune.

Dunque, ancora niente di ufficiale. Condizionale d’obbligo in merito a un’ipotesi che, indipendentemente dall’aspetto tecnico, risulterebbe a dir poco suggestiva, tenendo conto che a fondersi in un progetto comune sarebbero realtà calcistiche – seppur minori – di due città che, proprio dal punto di vista del pallone, non vivono certo rapporti idilliaci.