Al Palazzetto Acquasport di Salerno fanno il loro ingresso le nuove leve della ginnastica artistica campana

Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è
svolta presso la sala conferenze del Palazzetto Acquasport, in via
Generale Clark – 103 a Salerno, hanno fatto il loro ufficiale ingresso, tra
conferme e nuovi arrivi, gli atleti della compagine maschile e femminile di Ginnastica
Salerno, che disputeranno il prossimo Campionato Nazionale Serie A1
di Ginnastica Artistica. Pronti a difendere il titolo i Campioni d’Italia in carica,
allenati dal coach Marcello Barbieri, secondo Valerio Darino, con
in testa il capitano Tommaso De Vecchis, Gianmarco Di Cerbo, Salvatore
Maresca, Cartier Salsedo, Christian Atte e Yuri Bussek. Scendono sul tappeto
della massima competizione, per la prima volta, decise a puntare in alto, la
squadra femminile neo promossa, allenata dal coach Massimo Gallina,
secondo Francesca Di Cerbo, con il capitano Emily Army, Giulia Leone,
Giulia Pizza, Giulia Paglia, Elisa Agosti e Nabieva Tatyana (reduce dai
successi delle Universiadi). “Dopo i trionfali risultati ottenuti in questi anni – ha spiegato
Juliana Sulce, Presidente Ginnastica Salerno – ora puntiamo ad nuovo
anno di successi, crescita e affermazione. Il mio in bocca al lupo va alla
squadra femminile, neo promossa, che dovrà affrontare sul campo grandi
avversari ed a quella maschile che, invece, dopo due anni di vittoria
consecutiva del campionato nazionale dovrà difendere il titolo di Campione
d’Italia”. Suona la carica anche il DS della squadra Antonello Di Cerbo. “Indubbiamente quest’anno si presenta
più complicato – ha aggiunto il Direttore Sportivo della società
salernitana. Fare tris è indubbiamente difficile, ma sicuramente questo
sarà un anno che ci darà grandi soddisfazioni. Sono contento, inoltre, della
presenza del Presidente della FGI, con il quale mi auguro si costruiscano
collaborazioni per delineare la strada giusta”. Per la seconda volta a Salerno il Presidente Nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia, Gherardo
Tecchi, che ha voluto partecipare alla presentazione delle due squadre,
visitando anche la struttura di via Generale Clark che ha definito una delle
più importanti a livello internazionale. “Sono felice di essere qui a Salerno per la
presentazione di due squadre importanti – ha continuato Gherardo Tecchi, Presidente Nazionale
della Federazione Ginnastica d’Italia. Quest’anno si presenta un campionato
difficile, ma che riserverà a tutti gradi sorprese ed emozioni. Ginnastica
Salerno è una delle società più importanti d’Italia – ha concluso – per
struttura e assetto sportivo, ma soprattutto perché lavora in maniera costante
e con il cuore. In piena sintonia con i
principi storici della nostra federazione, la più antica d’Italia, che sa
sempre oltre alle grandi competizioni ed al livello agonistico di altissimo spessore,
diffonde cultura sportiva”Durante la conferenza è stata presentata
anche la coppia tecnica rumena, composta da Daniel Popescu, (già
allenatore della GAM Ginnastica Salerno, Bronzo alle Olimpiadi di Atene, Vice
Campione Mondiale e Campione Europeo) e Marian Colacel (già
coach della Squadra Nazionale della Romania delle meraviglie e allenatore della
Nazionale della Giordania), che dal prossimo mese lavorerà con la
società salernitana. “Ci proveremo per la
terza volta – ha dichiarato il campione rumeno. Sono pronto con il mio maestro Colacel, l’uomo dalle cui mani sono
usciti i più grandi ginnasti della storia, a lavorare per un progetto di
quattro anni, tempo utile per un ciclo olimpico. Fino ad ora abbiamo solo
sognato, è giunto il tempo di realizzare insieme per Parigi 2024”.New entry anche
nello staff medico che accompagna le squadre in questo campionato 2020. Il
fisioterapista che seguirà la squadra maschile Campione d’Italia è il
professionista torinese dott. Armando Barchi, mentre il dott. Antonello
Di Cerbo seguirà le atlete della squadra femminile.In sala per un saluto anche una
delegazione della Salernitana Calcio,
guidata dal Team Manager Salvatore Avallone, a testimonianza del sodalizio
siglato tra le due realtà sportive della città di Salerno.