Agropoli, sconfitta di misura a Brindisi

Al Fanuzzi di Brindisi, le due squadre si ritrovano dopo sei mesi, ovvero dalla finale di andata dei play off di eccellenza, in quell’occasione la formazione pugliese si impose 1-0, e anche grazie al pareggio nel match di ritorno, riuscì a centrare la promozione in D, obiettivo che l’Agropoli ha poi ottenuto attraverso la riammissione. E lo stesso risultato di 1-0 è maturato oggi. Ai ragazzi di Ciullo, è bastata la rete del salernitano Ancora al 35′ del primo tempo per portare a casa i tre punti e condannare l’Agropoli a rimanere in fondo alla classifica.Dal 1′ al 90′ dalla Curva sono scanditi cori di contestazione nei confronti del presidente cavese Umberto Vangone, invitato a lasciare la società. Gli ultrà al suo posto chiedono l’ingresso dell’imprenditore di Francavilla Fontana Mino Distante, “sponsorizzato” attraverso uno striscione esposto nel corso del secondo tempo.