Agguato al pullman dei tifosi stabiesi: Daspo per 5 ultras del Catania

Cinque ultras del Catania sottoposti a Daspo – con obbligo di firma – dalla Questura del capoluogo etneo. Il provvedimento è stato reso all’esito delle indagini condotte dalla Digos in relazione ai fatti dello scorso 27 agosto. Era la prima di campionato di Lega Pro. Al Massimino di Catania di scena la Juve Stabia. Prima della gara, l’assalto al pullman a bordo del quale viaggiavano i sostenitori gialloblù.

Due esponenti della Curva Sud, di 22 e 32 anni, sono stati denunciati per lancio di oggetti contundenti. Indagato anche uno dei leader del tifo organizzato etneo, N. O., 28enne, già noto alle forze dell’ordine e più volte sottoposto al Daspo, reo d’aver lanciato un oggetto contro il pullman dei sostenitori stabiesi.

Altri due ultras del Catania, di 19 e 21 anni, sono stati denunciati per avere acceso fumogeni all’interno dello stadio durante lo svolgimento della gara.

Sequestrati inoltre due dei motocicli utilizzati dagli aggressori durante l’agguato al bus dei tifosi stabiesi.