Abbattimento barriere architettoniche sulle spiagge di Camerota

«Le spiagge di Marina di Camerota e dell’area marina protetta Costa degli Infreschi saranno finalmente rese accessibili da tutti». Lo rende noto il sindaco, Mario Salvatore Scarpitta. Il primo cittadino, grazie alla rinuncia della sua indennità, ha ordinato la costruzione di circa 250 metri di passerelle in legno che domani, giovedì, verranno installate dagli operai su diversi tratti di litorale del borgo costiero cilentano. Le prime passerelle saranno poggiate sulla spiaggia di Lentiscelle. Sarà più semplice raggiungere non solo il mare ma, ad esempio, anche la grotta della Serratura, un bene storico e culturale molto importante per il territorio.

Altre passerelle saranno installate al Pozzallo, su una delle spiagge più frequentate dell’area marina protetta degli Infreschi. In tutto sono 250 i metri di passerella consegnati ai turisti e ai cittadini. Per rendere l’idea della lunghezza complessiva, si tratta di due campi e mezzo da calcio circa di passeggiate in legno. Le passerelle, inoltre, sono della larghezza necessaria per permette alle carrozzine il passaggio agevole e senza intoppi. Per realizzarle il primo cittadino ha impiegato circa tre mensilità dello stipendio da sindaco