25 gennaio Salernitana – Cosenza. Locali chiusi all’Arechi: gestori decisi a dare battaglia

 

Esplode la rabbia dei gestori dei locali e delle attività di intrattenimento nell’area dello stadio Arechi. «Siamo stanchi di annullare feste di compleanno e cene-spettacolo. È paradossale che la programmazione di un locale debba adeguarsi al calendario della Serie B». Alle spalle della curva Nord dello stadio il prossimo 25 gennaio cassieri, camerieri, pizzaioli e animatori, insieme ai proprietari dei locali, saranno costretti ad attendere il fischio di chiusura di Salernitana-Cosenza, che inizierà alle ore 18 e terminerà alle ore 20, poi il deflusso dei tifosi locali e ospiti. Cessate le esigenze di ordine pubblico – tra le ore 21 e le 21.30, salvo complicazioni – potranno accogliere i clienti. Non sarà possibile farlo prima: la prossima partita casalinga dei granata è una gara con il bollino rosso, rientra nella lista degli eventi segnalati dalla Questura all’Osservatorio del Viminale ad inizio stagione e sarà gestita bonificando l’area che circonda il settore ospiti. “