VIDEO | Auto carica di “bionde”: scattano sequestro e manette sulla Statale

Il controllo è stato eseguito in mattinata. I finanzieri di Caserta hanno intercettato – alle prime luci del giorno – un’autovettura con targa slovacca di grossa cilindrata in transito sulla Strada Statale 7, nel territorio del comune di San Tammaro, che viaggiava vistosamente appesantita. Insospettiti, i militari l’hanno dunque fermata per un controllo.
Durante le verifiche, sia l’autista (D.V., classe 1984) che la moglie (D.N., classe 1979), entrambi di nazionalità ucraina, sono apparsi subito in evidente stato di tensione.
I finanzieri hanno dunque esteso l’ispezione al veicolo.
All’interno del portabagagli, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto solo poche suppellettili ed alcune paia di scarpe usate, che non avrebbero potuto in alcun modo giustificare il palese appesantimento del mezzo.
Utilizzando un muletto sollevatore, grazie al quale è stato possibile ispezionare la
parte sottostante dell’auto, i militari hanno scoperto un doppio fondo che nascondeva diverse scomparti in cui erano stipati migliaia di pacchetti di sigarette di contrabbando, occultati sia sotto il tunnel del cambio che in apposite intercapedini create sotto il paraurti posteriore, i sedili e il vano della ruota di scorta.
Circa 4mila i pacchetti di sigarette di contrabbando (con marchio “Chesterfield”) rinvenuti, destinati al mercato campano.
Al termine dell’operazione, le sigarette ed il mezzo di trasporto utilizzato dal contrabbandiere – del valore di oltre 50mila euro – sono stati sottoposti a sequestro. Per l’autista – già gravato da precedenti specifici – è scattato l’arresto, mentre la moglie è stata denunciata a piede libero per contrabbando aggravato di tabacchi lavorati esteri.

Sono in corso indagini per risalire alle rotte di approvvigionamento delle “bionde” ed individuare eventuali altri responsabili del contrabbando.

Auto carica di "bionde": scattano sequestro e manette sulla Statale

Un'auto vistosamente appesantita lungo la SS 7, nel comune di San Tammaro, ha immediatamente insospettito i finanzieri della Sezione Mobile del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Caserta. I militari hanno sottoposto a controllo i due – marito e moglie – a bordo del veicolo, oltre che la stessa auto, risultata poi carica di oltre 4mila pachetti di sigarette di contrabbando. L'intero carico è stato sequestrato. L'autista è stato arrestato, mentre la mogliere è stata denunciata a piede libero.

Gepostet von MediaNews24 – MN24.it am Freitag, 20. April 2018