1 gennaio: i fatti e i personaggi

1001 – Stefano viene incoronato primo re d’Ungheria da Papa Silvestro II.
1068 – Romano IV Diogene sposa Eudocia Macrembolitissa ed è incoronato Imperatore Bizantino.
1259 – Michele VIII Paleologo è proclamato co-imperatore dell’Impero di Nicea insieme alla sua guardia Giovanni IV Lascaris.
1438 – Alberto II d’Asburgo diventa re d’Ungheria.
1502 – Viene raggiunta da Amerigo Vespucci la zona dove oggi sorge Rio de Janeiro.
1515 – Il re di Francia Luigi XII d’Orleans muore e il trono passa a Francesco I.
1527 – I nobili croati eleggono Ferdinando I d’Austria come Re della Croazia nel Parlamento di Cetingrad.
1583 – Secondo alcuni documenti viene adottato in Belgio il calendario gregoriano.
1600 – La Scozia sposta l’inizio dell’anno dal 25 marzo al 1º gennaio.
1651 – Carlo II viene incoronato re di Scozia.
1668 – Ceuta viene ceduta dal Portogallo alla Spagna.
1700 – La Russia adotta la numerazione occidentale del Calendario giuliano.
1707 – Giovanni V diventa re del Portogallo.
1738 – Il francese Jean Baptiste Charles Bouvet de Lozier avvista quella che in seguito verrà chiamata Isola Bouvet.
1751 – Papa Benedetto XIV pubblica la Lettera Enciclica Celebrationem Magni, sull’estensione del Giubileo all’intero mondo cattolico.
1785 – I fratelli Montgolfier attraversano la Manica.
1788 – Viene pubblicata la prima edizione del The Times.
1800 – Viene ufficialmente disciolta la Compagnia Olandese delle Indie Orientali.
1801
Giuseppe Piazzi scopre il primo pianeta nano, Cerere (all’epoca considerato asteroide).
Con l’applicazione dell’Atto di Unione (1800), viene completata l’unione legislativa del Regno di Gran Bretagna e del Regno d’Irlanda, dando vita al Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda.
1804 – Fine del dominio francese su Haiti.
1806 – In Francia viene abolito il Calendario rivoluzionario francese.
1808 – Negli Stati Uniti viene bandita l’importazione di schiavi.
1816 – Nel Regno Lombardo-Veneto entrarono in vigore il codice civile e penale austriaci.
1820 – Inizio dei moti di Spagna a Cadice.
1822 – Entra in vigore la Costituzione greca del 1822 approvata dalla Prima assemblea nazionale di Epidauro.
1851 – Viene emesso il primo francobollo in Italia.
1858 – Le provincie del Canada dichiarano che tutti i conti si sarebbero dovuti tenere in dollari, cosa che porterà all’emissione nello stesso anno dei primi dollari canadesi ufficiali.
1861 – Porfirio Díaz conquista Città del Messico durante l’intervento francese in Messico.
1863 – Abraham Lincoln dichiara il Proclama di emancipazione (abolizione della schiavitù).
1876 – A Berlino apre la Reichsbank.
1877 – La Regina Vittoria viene proclamata Imperatrice d’India a Delhi.
1880 – Inizia la costruzione del Canale di Panama.
1882 – Apertura della galleria ferroviaria del San Gottardo.
1890 – Nasce la colonia italiana dell’Eritrea.
1892 – Ellis Island inizia ad accettare gli immigranti negli Stati Uniti.
1893 – Il Giappone adotta il Calendario gregoriano.
1894 – Nasce la Banca d’Italia.
1898 – New York si annette territori delle contee circostanti, creando la Città della Grande New York. La città è geograficamente divisa in cinque borought: Manhattan, Brooklyn, Queens, The Bronx, e Staten Island
1899 – Fine del dominio spagnolo su Cuba
1900 – Entra in vigore il Bürgerliches Gesetzbuch (BGB), il codice civile della Germania
1901
La Nigeria diventa un protettorato britannico
Fondazione del Commonwealth d’Australia
1912 – Fondazione della Repubblica di Cina
1913 – Giovanni Papini e Ardengo Soffici fondano a Firenze la rivista letteraria Lacerba
1934 – Alcatraz diventa una prigione federale
1937 – Anastasio Somoza García diventa Presidente del Nicaragua
1939 – Prima edizione del Concerto di Capodanno di Vienna
1942 – Seconda guerra mondiale: gli Alleati si denominano Nazioni Unite
1946
L’Imperatore Hirohito del Giappone nega il carattere sacro della sua persona
Viene nazionalizzata la compagnia che diventerà Air France con il nome Societe Nationale Air France
Indipendenza della Siria
1948
Entra in vigore la Costituzione della Repubblica Italiana. Enrico De Nicola diventa il primo Presidente della Repubblica Italiana
Nazionalizzazione delle ferrovie britanniche, nasce la British Railway
1950 – Viene Fondata l’Associazione Internazionale di Polizia (IPA)
1956 – Fine del condominio Anglo-Egiziano in Sudan
1958 – Fondazione della Comunità economica europea (CEE)
1959 – Cuba: Fulgencio Batista viene rovesciato da Fidel Castro
1960 – Il Camerun ottiene l’indipendenza
1962 – Le Samoa Occidentali ottengono l’indipendenza dalla Nuova Zelanda
1969 – Marien Ngouabi diventa presidente della Repubblica del Congo
1970 – La Unix epoch inizia alle 00:00:00 UTC.
1971
La pubblicità delle sigarette viene bandita dalle televisioni statunitensi
Entra in vigore il Trattato di Lussemburgo
1973 – Irlanda, Regno Unito e Danimarca entrano nella CEE, che passa da 6 a 9 paesi membri
1977 – Italia: terminano ufficialmente le trasmissioni di Carosello e la Rai passa a spot pubblicitari attuali
1979 – Stati Uniti e Repubblica Popolare Cinese stabiliscono formali relazioni diplomatiche
1981 – La Grecia entra nella CEE, che passa da 9 a 10 paesi membri
1983 – ARPANET passa ufficialmente all’uso dell’Internet Protocol, creando Internet
1984
Il Brunei diventa uno Stato pienamente indipendente
La AT&T viene divisa in 22 compagnie indipendenti
1986
La Spagna e il Portogallo entrano nella CEE, che passa da 10 a 12 paesi membri
Aruba diventa indipendente da Curaçao
1987 – La capitale di Nunavut cambia il suo nome da Frobisher Bay a Iqaluit
1993
La Cecoslovacchia si divide e nascono Slovacchia e Repubblica Ceca
Viene introdotto il mercato unico della Comunità Europea
1994
Entra il vigore l’accordo di libero scambio NAFTA tra USA, Canada e Messico
L’EZLN rende nota la sua presenza nello Stato del Chiapas (Messico), iniziando 12 giorni di conflitto armato
Messico: rivolta contadina nel Chiapas
1995
Prende vita la World Trade Organization (WTO), l’Organizzazione mondiale del commercio
Austria, Finlandia e Svezia entrano nell’Unione europea, che passa da 12 a 15 paesi membri
1996 – Curaçao ottiene l’autogoverno limitato
1999 – Viene introdotto l’euro solo per le transazioni finanziarie
2000 – La Grecia aderisce agli accordi di Schengen
2001 – La Grecia adotta l’euro come moneta ufficiale
2002
L’Euro diventa la moneta ufficiale di 12 paesi dell’Unione europea, tra cui l’Italia
Il Trattato Open Skies di mutua sorveglianza, inizialmente firmato nel 1992, entra ufficialmente in vigore
2003 – Luiz Inácio da Silva detto Lula diventa presidente del Brasile
2004
Cipro, Malta, Ungheria, Polonia, Slovacchia, Lettonia, Estonia, Lituania, Repubblica Ceca e Slovenia entrano nell’Unione europea, che passa da 15 a 25 paesi membri
Pervez Musharraf ottiene la fiducia dal Parlamento e dalle assemblee provinciali del Pakistan, per continuare come Presidente del Pakistan
2005 – Italia: dopo 143 anni finisce il servizio militare obbligatorio
2007
Romania e Bulgaria entrano nell’Unione europea, che passa da 25 a 27 paesi membri
L’Euro diventa la moneta ufficiale della Slovenia
Ban Ki-Moon sostituisce Kofi Annan come Segretario Generale delle Nazioni Unite
2008 – L’Euro diventa la moneta ufficiale di Malta e Cipro
2009
L’Euro diventa la moneta ufficiale della Slovacchia
La Repubblica Ceca assume la Presidenza di turno dell’Unione europea
A Bangkok una tragedia avviene durante il veglione provocando 58 morti tra le fiamme
2010 – Diventa obbligatorio l’uso del lezionario approvato dalla CEI il 12 novembre 2007 nelle Sante Messe della Chiesa cattolica
2011
L’Euro diventa la moneta ufficiale dell’Estonia
Viene vietata l’importazione, la distribuzione e la vendita di tutte le lampadine a incandescenza
Alessandria d’Egitto, dopo la funzione in chiesa da parte della comunità copta d’Egitto viene fatta esplodere all’uscita un’autobomba che causa 21 morti e otto feriti, un ennesimo attacco ai Cristiani nella regione da parte di kamikaze
2012 – La Danimarca assume la presidenza di turno dell’Unione europea
2014 – L’Euro diventa la moneta ufficiale della Lettonia
2015 – L’Euro diventa la moneta ufficiale della Lituania
2017
Malta assume la presidenza di turno dell’Unione Europea
Assalto armato in un night club di Istanbul con 39 vittime
2018 – L’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti sono i primi paesi del Golfo Persico ad impostare l’IVA su alcuni prodotti