Violenza senza spiegazione: campani contro senegalese in spiaggia

Una trentina di bagnanti cagliaritani ha fatto cordone impedendo il pestaggio di un giovanissimo ambulante senegalese da parte di alcune coppie di turisti campani che si trovavano alla prima fermata del Poetto, la spiaggia di Cagliari. È accaduto dopo le 17, nei pressi dello stabilimento Le Palmette. Secondo alcune testimonianze riportate da YouTg.net un gruppetto di donne, dopo aver provato dei vestiti, ha cercato di rubarli. Ma il giovane se ne è accorto.

Da lì l’aggressione: una decina di persone sulla cinquantina ha iniziato a urlare contro l’ambulante, richiamando l’attenzione degli altri bagnanti. Il clima – come si nota dalle immagini video di YouTg.net – si è subito infuocato: gli aggressori si sono anche armati di bastoni di alcuni ombrelloni, dirigendosi verso il malcapitato ambulante. A quel punto una trentina di bagnanti del luogo si è frapposta, facendo cordone attorno al ragazzo.