Ruba il telefono ad un turista: borseggiatore in manette

Le manette sono scattate questa mattina con l’accusa di furto aggravato. Gli agenti della Polfer – in borghese – hanno tratto in arresto, all’interno della stazione di Napoli Centrale, un cittadino algerino, notato mentre si aggirava con fare sospetto tra i viaggiatori, scrutandone i bagagli. Approfittando della disattenzione di un turista statunitense, che si apprestava a salire su un Frecciarossa diretto a Milano, il 53enne algerino – C.M. – gli ha infilato una mano in tasca e si è impossessato del suo cellulare. Inutile, però, il suo tentativo di fuga. L’uomo è stato bloccato ed arrestato, mentre lo smartphone è stato riconsegnato al turista che, ignaro del furto subito, era salito a bordo del treno. Espletate le formalità di rito, il 53enne – su disposizione del Pm della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli – è stato associato presso le Camere di attesa della Questura, in attesa di essere processato per direttissima nella giornata di domani.