Presentazione della nuova Kia Rio alla Casalcar di Salerno

202

Ormai non ci sono più dubbi: la nuova Kia Rio è pronta ad imporsi tra le vetture del segmento B. La vettura disegnata da Peter Schreyer si rinnova nelle forme e nella tecnologia.

Innanzitutto la nuova Kia Rio cresce in lunghezza di un centimetro e mezzo rispetto alla versione precedente, 1,5 cm in lunghezza (406 cm), 0,5 cm in larghezza (172 cm). Cresce anche la capienza del portabagagli che permette di trasportare anche una ruota di scorta invece del ruotino o del kit di gonfiaggio. La Kia Rio diventa ancora più sportiva grazie al cofano allungato, al Tiger Nose, alle fiancate molto compatte e alla zona posteriore con montante sottile e sbalzi corti. I gruppi ottici combinano tecnologia Led per le luci diurne a quella alogena per gli anabbaglianti. Due le dimensioni per i cerchi, da 16’’ o da 18’. La scocca è stata realizzata con acciai AHSS che la rendono ancora più resistente.

All’interno la nuova Kia Rio è molto spaziosa. I sedili sono rivestiti in stoffa o pelle e il volante risulta morbido, preciso e diretto. Gli interni della Rio sono ben disegnati e lo schermo touch permette di ridurre drasticamente il numero dei pulsanti. Le cornici delle bocchette d’areazione e la cornice dell’infotainment vengono messe in risalto dall’utilizzo del piano black. La Nuova Kia Rio si arricchisce di tecnologia: quello che colpisce di più è il sistema di infotainment HMI con schermo touch screen da 5’’ (in opzione da 7’’) che supporta Apple CarPlay e AndroidAuto, e riproduce anche l’immagine della retrocamera di parcheggio, oltre a supportare i servizi in tempo reale TomTom su traffico e meteo.

La nuova Kia Rio dispone del sistema di riconoscimento dei pedoni con frenata automatica AEB (Autonomous Emergency Braking). Non mancano, inoltre, i sedili ed il volante riscaldati ai quali si aggiungono una presa AUX ed una USB. Cinque le motorizzazioni disponibili: benzina tre cilindri 1.0 T-GDI da 100 e da 120 CV; 1.4 diesel da 70 e da 90 CV; 1.2 da 85 CV. La trazione è anteriore, mentre il cambio è manuale a 5 marce sui benzina e manuale 6 marce sui diesel. Nella versione 1.0 da 100 CV la potenza massima viene erogata a 4500 giri/min e la coppia massima è di 172 Nm disponibili da 1500 a 4000 giri/min; nella versione da 120 CV la coppia è identica ma il regime di potenza sale a 6000 giri/min.

Dunque, dove scoprire la nuova Rio? Semplice. Alla Casalcar di Salerno – in via San Leonardo – che aprirà le sue porte sabato 25 e domenica 26 febbraio e permetterà a tutti di provare il nuovo gioiellino targato Kia.

INFO@CASALCARSRL.IT