La Domenica a pranzo? Piatti gustosi e veloci da preparare

420

Lasagne capricciose

Lasagne capricciose 2

Ingredienti per 2 persone:

200 gr. di lasagne all’uovo precotte; 100 gr. di salsiccia; 100 gr. di funghi chiodini; 6 fiori di zucca grandi; 1 spicchio di aglio; peperoncino q.b.; olio evo q.b.; vino bianco secco q.b.; sale q.b.

Preparazione:

Prendete una padella, mettete a soffriggere olio evo e lo spicchio di aglio intero.

Una volta che l’aglio si è imbiondito, toglietelo e aggiungeteci i funghi, il peperoncino e lasciate cuocere per pochi minuti.

In acqua salata, sbollentate i fiori di zucca per pochi secondi, prima però privateli del gambo e del seme centrale e, teneteli da parte.

Unite dopo la salsiccia sbriciolata, i fiori di zucca e fate saltare pochi secondi poi, sfumate con un goccio di vino bianco.

Ora prendete le lasagne, spezzatele facendone dei pezzi irregolari non troppo lunghi e fateli cuocere, in abbondante acqua salata e un filo di evo, per pochi minuti.

♥Mi raccomando la cottura della pasta, deve rimanere aldente!

Scolate la pasta, amalgamatela al preparato a fiamma bassa solo per qualche secondo, aggiungendo anche un cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Gustose!

Seppie ripiene profumate alla grappa

Seppie ripiene sfumate alla grappa

Ingredienti per 2 persone:

4 seppie di piccola grandezza; 100 gr. di carne di manzo trita; 1 uovo; prezzemolo q.b.; parmigiano reggiano q.b.; sale q.b.; pepe q.b.; rucola q.b.; 1/2 bicchiere da caffè di grappa; olio di oliva q.b.

Materiale occorrente:

stuzzicadenti, filo di cotone, carta di alluminio.

Preparazione:

Pulire le seppioline privandole, dell’osso che si trova al loro interno e della sacca per l’inchiostro, delicatamente e poi lavatele accuratamente.

Preparate nel frattempo il ripieno in questo modo:

In una ciotola amalgamate la carne, l’uovo, il sale, il pepe, una manciata di parmigiano reggiano, del prezzemolo tritato (poco) e un filo di olio evo.

Siete pronti per riempire delicatamente le seppioline, non facendo fuoriuscire la farcitura.

Fatto questo, chiudete le sacche delle seppioline con degli stuzzicadenti o se preferite con del filo di cotone o altro.

Prendete adesso le seppioline, adagiatele in una teglia con dell’olio evo, salatele e avvolgetele in della carta di alluminio.

Infornate a 200° per circa 20 minuti poi, quanto mancano circa 10 minuti alla fine della cottura, aprite la carta di alluminio, spruzzate con della grappa (poca mi raccomando) e fate formare un pò di crosticina sulla superficie delle seppioline.

Una volta trascorsi i 30 minuti, servitele tiepide accompagnandole con della lattuga o rucola condita solo con un filo di olio di oliva, come ho fatto io.

Gustose!

Frutta di stagione con crema delicata al limone

Frutta di stagione con crema delicata di limone 1

Vi propongo questo tipo di frutta, perchè siamo nel mese di giugno in cui si trovano meravigliose prugne e albicocche, le ciliegie già da prima e, quindi cosa c’è di meglio della frutta fresca di stagione arricchita, da una leggera e fresca crema di limone?

Ingredienti per 2 coppette:

8 prugne gialle; 4 albicocche; ciliegie q.b.

Ingredienti per la crema delicata di limone:

3 limoni grandi; 2 bicchieri di acqua q.b.; 200 gr. di zucchero; 3 cucchiai di farina.

Preparazione della crema delicata di limone:

Spremete i limoni e grattugiate la scorza di uno solo.

Mettete in una terrina tutti gli ingredienti e frullateli.

Trasferite tutto in un pentolino dai bordi altri e, portate ad ebollizione a fiamma bassa mescolando continuamente fino a che la crema, si addensi un pò.

Infine mettete la crema a raffreddare in frigo, coperta con della pellicola per alimenti per almeno 3 ore.

Per la frutta:

Lavate bene le prugne e le albicocche, privatele del nocciolo e tagliatele a spicchi.

Ora prendete delle coppette da macedonia, versateci dentro uno strato di crema poi, alcuni spicchi di frutta ed ancora crema e po frutta e così via.

Alla fine guarnite con altra crema, delle ciliegie e riponete le coppette in frigo fino a 5 minuti prima di servirle.

Gustosa!