Campania. In 17 mila agli Scavi di Pompei

In Campania la Pasquetta premia soprattutto i musei e luoghi d’arte, aperti per tutto il ponte festivo. E anche se il sito principe per questa occasione si conferma Pompei, con 17 mila ingressi la Reggia di Caserta non è da meno, celebrando la sua riapertura eccezionale per il Lunedì dell’Angelo (dopo 25 anni), con circa 9000 arrivi. I turisti si sono concentrati soprattutto nell’area del parco, controllato da oltre cento addetti del palazzo vanvitelliano. A Napoli, tra i più visitati, c’è il museo di Capodimonte, con 3567 ingressi. Nel centro  storico, sono oltre 4783 i visitatori di ieri al Museo Tesoro di San Gennaro. Tra gli altri siti campani c’è Ercolano, con 2171 accessi . Pasquetta con il sole sull’isola di Capri, scelta da oltre 10mila turisti e vacanzieri giunti con le navi e gli aliscafi da Napoli e da Sorrento per la classica gita fuori porta. Gli arrivi sono stati concentrati per lo più nelle prime ore della mattinata, con 8114 sbarchi, secondo i dati diffusi dalla Capitaneria di porto.